OLI AL CBD - Smell Italia - Negozio di infiorescenze e prodotti a base di canapa a Roma (zona Villa Gordiani) - WEBSITE X5 UNREGISTERED VERSION 13.1.1.8 - Smell Italia - Negozio di infiorescenze e prodotti a base di canapa a Roma (zona Villa Gordiani)

NEGOZIO DI INFIORESCENZE E PRODOTTI A BASE DI CANAPA
INFOLINE: 347.8561999
MENU'
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il suo utilizzo, come si può ben immaginare, è esclusivamente terapeutico e soprattutto legale. Dalla lavorazione di una pasta pura di cannabidiolo, ottenuta da piante contenenti un’alta concentrazione di cannabidiolo, e dalla sua conseguente miscelazione con oli vegetali di oliva o di canapa, nasce l’olio di CBD. Completamente naturale, senza alcun tipo di additivo o altra sostanza chimica, è quindi totalmente sicuro e privo di qualsivoglia effetto collaterale. L’olio potrà essere facilmente conservato e dosato mediante l’uso di un contagocce, puro o misto ai cibi. Ma quali sono queste proprietà terapeutiche del cannabidiolo, da renderlo così tanto importante in campo medico? Innanzitutto è un potente analgesico, poiché attutisce il dolore agendo come neurostimolatore del sistema nervoso. Pertanto, il cannabidiolo é efficacemente usato per mitigare le emicranie, il dolore cronico, le artriti e le infiammazioni in genere, con un’azione mirata a sedare la percezione di dolore acuto, dandone immediato sollievo. Il cannabidiolo ha inoltre proprietà antiemetiche, riuscendo a calmare notevolmente vomito e nausee. Si è riscontrato essere anche un potente anticonvulsivo e neurolettico. Viene dunque utilizzato per superare stati di ansia e depressione, per calmare crisi di epilessia e schizofrenia e persino per combattere vari stati di astinenza nel caso di dipendenze come l’alcolismo. Le sue proprietà antiossidanti, inoltre, lo rendono efficace per combattere la degenerazione cerebrale, rivelandosi un ottimo alleato contro malattie come il morbo di Alzheimer e di Parkinson. Già dal 2005, inoltre, l’utilizzo di cannabidiolo è consentito in Canada a scopo clinico, in particolare per il trattamento e la cura della sclerosi multipla. Ma la proprietà più strabiliante del CBD è il suo effetto citotossico. Il cannabidiolo, infatti, sembrerebbe essere in grado di uccidere le cellule tumorali, lasciando inalterate quelle sane. Pertanto, potrebbe dimostrarsi un rimedio efficace per la lotta al cancro, in special modo quello al seno, su cui numerosi studi sono già stati condotti. Per di più, secondo quanto evidenziato da uno studio condotto nel 2007 dal California Pacific Medical Center Research Institute, il CBD sarebbe capace di inibire l’attività del gene Id-1, responsabile della diffusione delle cellule tumorali che ne provoca la formazione di metastasi. Il che significherebbe che si potrebbe essere sulla giusta strada per trovare una valida alternativa a metodi invasivi e debilitanti, come la chemioterapia, nella cura dei tumori.

LISTINO

 3%    20,00€
10%   35,00€
15%   53,00€

3%     17,00€
con aggiunta di Olio Extra Vergine di Oliva



Torna ai contenuti | Torna al menu